Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Skiplinks

Per utilizzare i tasti di accesso, premete "Alt" + "Accesskey" + "Enter" (Internet Explorer) o "Alt" + "Shift" + "Accesskey" (Firefox) oder "Alt" + "Accesskey" (Chrome).

requisiti scolastici

Requisiti semplici
Requisiti medi
Requisiti elevati
Requisiti molto elevati
Matematica
Numeri e calcolo
Geometria
Grandezze e misure
Funzioni
Dati e probabilità
Lingua di scolarizzazione
Lettura
Comprensione orale
Produzione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scienze naturali
Domande e indagare
Sfruttare informazioni
Classificare, strutturare, modellizzare
Valutare e giudicare
Elaborare e trasporre
Comunicare e scambiare
Lingue straniere
Comprensione orale
Comprensione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scrittura

Questa competenza è molto significativa per la formazione

Requisiti personali

rilevanza molto bassa
rilevanza media
alta rilevanza
Giustificazione
Elevata resilienza emotiva
Ritmo di lavoro veloce o non influenzabile
Elevata concentrazione e resistenza
Disegno accurato dei piani, lavoro lungo e concentrato sullo schermo.
Spiccata creatività e capacità di risolvere i problemi
Flessibilità per quanto riguarda il luogo di lavoro
Flessibilità in termini di orario di lavoro
Senso di responsabilità
Un approccio aperto e adattato agli altri
Scambio con diverse parti interessate, internamente ed esternamente.
Il piacere di un contatto intenso, capacità di immedesimazione
Forte capacità di lavorare in team grazie alla stretta collaborazione (intra e/o interpersonale)
Assunzione affidabile di sottocompiti in un progetto globale.
Competenze interculturali
Forte integrità

Requisiti fisici

rilevanza molto bassa
rilevanza media
alta rilevanza
Giustificazione
Spiccate capacità motorie grossolane
Spiccate capacità motorie fini
Lavoro di precisione al computer.
buona visione cromatica
Necessità di uno o più organi sensoriali pronunciati
Nessuna allergia/intolleranza
Si richiede un`elevata dose di energia, tenacia e resistenza
Salute ottimale per poter lavorare a temperature e condizioni climatiche diverse

Descrizione femminile

La nuova giornata di lavoro di Greta incomincia con una riunione di progetto con l'architetto, a cui partecipa con la sua formatrice. Il progetto interessa la costruzione di una nuova casa unifamiliare. In riunione vengono discussi i requisiti relativi agli impianti sanitari. Greta ha il compito di progettare, insieme alla sua formatrice, l'intero impianto sanitario per l'immobile. Consultando i piani, Greta si fa dapprima un'idea della casa in progetto. Provvede poi a calcolare le dimensioni degli impianti e delle condotte sanitarie da installare. A tale scopo deve ricercare i dati tecnici delle case produttrici. Greta prende nota dei dati e realizza alcuni schizzi.

Al computer incomincia poi a disegnare l'impianto sanitario inserendolo nei piani dell'architetto. Sarà sulla base di questi piani che l'impianto sanitario verrà poi installato in cantiere. Sui piani Greta indica ad esempio la posizione in cui dovranno passare le condotte dell'acqua nell'edificio. Deve quindi calcolare anche la lunghezza delle condotte dell'acqua, il loro diametro e la quantità di tubi necessari per l'installazione. Si tratta di dati essenziali per determinare i materiali occorrenti. Sui piani indica con precisione anche la posizione in cui dovranno essere montati i tubi e gli apparecchi, i lavabi, le vasche e le docce. Per fare questo deve considerare la legislazione in materia e quindi attenersi a tutte le prescrizioni e normative del caso. Nell'immobile dovranno essere installati anche tutti gli impianti tecnici per il riscaldamento, la ventilazione, l'energia elettrica ecc. Questo significa che tutti questi sistemi dovranno essere posizionati correttamente gli uni in relazione agli altri per funzionare perfettamente insieme.

Non è facile riuscire a farsi un'immagine mentale della futura conformazione spaziale di elementi che nel piano appaiono semplicemente bidimensionali. Ormai Greta lo sa però fare piuttosto bene.

Greta si consulta regolarmente con la sua formatrice, a cui riferisce le proprie riflessioni. Questa a sua volta le fornisce altre indicazioni su ciò a cui Greta dovrà attenersi in particolare per questo incarico, oltre a fornirle suggerimenti per come lavorare con il software di progettazione. Greta torna quindi di volta in volta alla scrivania per inserire a computer le modifiche ai piani. Greta assisterà poi in cantiere alla costruzione effettiva dell'impianto.

Particolarità

-

Descrizione maschio

La nuova giornata di lavoro di Matteo incomincia con una riunione di progetto con l'architetta, a cui partecipa con il suo formatore. Il progetto interessa la costruzione di una nuova casa unifamiliare. In riunione vengono discussi i requisiti relativi agli impianti sanitari. Matteo ha il compito di progettare, insieme al suo formatore, l'intero impianto sanitario per l'immobile. Consultando i piani, Matteo si fa dapprima un'idea della casa in progetto. Provvede poi a calcolare le dimensioni degli impianti e delle condotte sanitarie da installare. A tale scopo deve ricercare i dati tecnici delle case produttrici. Matteo prende nota dei dati e realizza alcuni schizzi.

Al computer incomincia poi a disegnare l'impianto sanitario inserendolo nei piani dell'architetta. Sarà sulla base di questi piani che l'impianto sanitario verrà poi installato in cantiere. Sui piani Matteo indica ad esempio la posizione in cui dovranno passare le condotte dell'acqua nell'edificio. Deve quindi calcolare anche la lunghezza delle condotte dell'acqua, il loro diametro e la quantità di tubi necessari per l'installazione. Si tratta di dati essenziali per determinare i materiali occorrenti. Sui piani indica con precisione anche la posizione in cui dovranno essere montati i tubi e gli apparecchi, i lavabi, le vasche e le docce. Per fare questo deve considerare la legislazione in materia e quindi attenersi a tutte le prescrizioni e normative del caso. Nell'immobile dovranno essere installati anche tutti gli impianti tecnici per il riscaldamento, la ventilazione, l'energia elettrica ecc. Questo significa che tutti questi sistemi dovranno essere posizionati correttamente gli uni in relazione agli altri per funzionare perfettamente insieme.

Non è facile riuscire a farsi un'immagine mentale della futura conformazione spaziale di elementi che nel piano appaiono semplicemente bidimensionali. Ormai Matteo lo sa però fare piuttosto bene.

Matteo si consulta regolarmente con il suo formatore, a cui riferisce le proprie riflessioni. Questi a sua volta gli fornisce altre indicazioni su ciò a cui Matteo dovrà attenersi in particolare per questo incarico, oltre a fornirgli suggerimenti per come lavorare con il software di progettazione. Matteo torna quindi di volta in volta alla scrivania per inserire a computer le modifiche ai piani. Matteo assisterà poi in cantiere alla costruzione effettiva dell'impianto.

Particolarità

-