Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Skiplinks

Per utilizzare i tasti di accesso, premete "Alt" + "Accesskey" + "Enter" (Internet Explorer) o "Alt" + "Shift" + "Accesskey" (Firefox) oder "Alt" + "Accesskey" (Chrome).

Requisiti scolastici

Requisiti semplici
Requisiti medi
Requisiti elevati
Requisiti molto elevati
Matematica
Numeri e calcolo
Geometria
Grandezze e misure
Funzioni
Dati e probabilità
Lingua di scolarizzazione
Lettura
Comprensione orale
Produzione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scienze naturali
Domande e indagare
Sfruttare informazioni
Classificare, strutturare, modellizzare
Valutare e giudicare
Elaborare e trasporre
Comunicare e scambiare
Lingue straniere
Comprensione orale
Comprensione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scrittura

Questa competenza è molto significativa per la formazione

Requisiti personali

rilevanza molto bassa
rilevanza media
alta rilevanza
Giustificazione
Elevata resilienza emotiva
Ritmo di lavoro veloce o non influenzabile
Elevata concentrazione e resistenza
Spiccata creatività e capacità di risolvere i problemi
Flessibilità per quanto riguarda il luogo di lavoro
Lavorare in diversi cantieri.
Flessibilità in termini di orario di lavoro
Senso di responsabilità
Un approccio aperto e adattato agli altri
Il piacere di un contatto intenso, capacità di immedesimazione
Forte capacità di lavorare in team grazie alla stretta collaborazione (intra e/o interpersonale)
Lavoro in squadra e collaborazione con persone di altre discipline professionali.
Competenze interculturali
Forte integrità

Requisiti fisici

rilevanza molto bassa
rilevanza media
alta rilevanza
Giustificazione
Spiccate capacità motorie grossolane
Montaggio di elementi di costruzione di grandi dimensioni, spostandosi in sicurezza nel sito.
Spiccate capacità motorie fini
buona visione cromatica
Necessità di uno o più organi sensoriali pronunciati
Nessuna allergia/intolleranza
Si richiede un`elevata dose di energia, tenacia e resistenza
Sollevare componenti pesanti, lavorare con strumenti, anche sopra la testa.
Salute ottimale per poter lavorare a temperature e condizioni climatiche diverse

Descrizione femminile

Specializzazioni impianti sanitari:

Martina lavora in un’impresa di medie dimensioni che si occupa dell’installazione di impianti sanitari e di riscaldamento. Al momento lavora alle condotte dell’acqua potabile che dovranno essere installate a breve in un nuovo edificio. Insieme a un collega, Martina chiede al suo superiore di fornirle le informazioni e i piani necessari per prefabbricare una parte delle condotte in officina. Dopo essersi consultata attentamente con la sua formatrice inizia a tagliare le condotte alla misura corretta. Esamina i piani con attenzione per assicurarsi che le misure corrispondano esattamente. Talvolta però Martina ha ancora dei dubbi e si consulta pertanto con il collega. Dopo aver tagliato le condotte, comincia a collegarle a pressione. In cantiere, dove verranno installate le condotte, ci saranno meno attrezzi a sua disposizione che non in officina. Nel pomeriggio si reca con tutta la squadra in cantiere. Qui procederanno tutti insieme a montare e isolare le condotte che hanno prefabbricato in officina. Le condotte dell’acqua calda devono assicurare la minore dispersione possibile di calore. La rete di condotte deve essere a tenuta. Non dovrà presentare perdite che possano provocare danni dovuti alla fuoriuscita d’acqua. Martina, con la sua squadra, si assume volentieri questa responsabilità. Nei giorni seguenti, quando sarà stata ultimata l’installazione delle condotte dell’acqua potabile e di scarico, aiuterà la sua squadra a montare una doccia, i lavabi, un WC e una lavastoviglie in cucina.

Specializzazioni riscaldamenti:

Emma lavora in un’impresa che si occupa di progettare e montare impianti di riscaldamento. Oggi è il suo primo giorno di lavoro sul cantiere di un edificio di nuova costruzione. Qui, insieme a un collega, provvede a installare per prima cosa la pompa di calore ordinata e già consegnata in cantiere. Questo lavoro richiede un notevole sforzo fisico. Deve attenersi con precisione ai piani e alle indicazioni del produttore per evitare errori d?installazione. Talvolta non è ancora sicura su come debba leggere i piani e deve pertanto consultarsi con il suo collega. È contenta che lui sappia fornirle tutte le risposte. La pompa deve poi essere collegata alle condotte già installate nel nuovo edificio. A tale scopo, Emma e il suo collega devono fabbricare i tubi e i pezzi di raccordo necessari in officina.

Per sapere esattamente come dovranno collegare la pompa di calore, studiano insieme i piani creati da un collega del reparto di progettazione. In seguito prendono insieme le misure per i tubi da fabbricare e le inseriscono nei piani esistenti. Tornano insieme in officina e il giorno stesso Emma incomincia a disegnare lo schizzo dei tubi da prefabbricare. Emma prende anche nota dei materiali di cui avrà bisogno. Dopo essersi consultato con la sua formatrice può procedere a tagliare e saldare le condotte. Emma oggi è molto soddisfatta del proprio lavoro.

Emma passerà il giorno successivo in cantiere, dove, insieme al collega, collegherà la pompa di calore alla rete di condotte esistenti utilizzando i tubi che hanno prefabbricato. Nonostante la grande responsabilità che dovrà assumersi, Emma è felice del lavoro che la aspetta.

Specializzazioni lattoneria:

La giornata di lavoro di Greta inizia sul cantiere di un edificio di nuova costruzione, per il quale nei prossimi giorni si dovranno realizzare e montare le grondaie e un impianto di protezione contro i fulmini. Greta, la sua formatrice e un collega di lavoro devono però prima prendere le misure esatte.

Una volta tornata in officina, Greta inizierà a fabbricare le grondaie per il nuovo immobile. Innanzitutto esamina attentamente i piani di costruzione per le grondaie. Deve calcolare con precisione le dimensioni dei pezzi affinché possano poi combaciare perfettamente. Alcune volte ha ancora dubbi su come deve leggere i piani e calcolare esattamente i pezzi. Greta è quindi felice dell’aiuto che le offre il suo collega.

Greta si consulta poi con la sua formatrice per determinare il materiale più opportuno da usare. Ascolta attentamente quanto le indica la formatrice e discute con lei come meglio procedere. Le grondaie devono essere realizzate in lamiera di rame. Greta predispone le grondaie e le rispettive lamiere in base ai suoi rilievi. Le parti più grandi vengono piegate e formate a macchina, mentre quelle più piccole vengono curvate a mano con diverse pinze. Alcuni pezzi della grondaia possono essere già assemblati e saldati. Greta si dichiara soddisfatta di questa giornata stimolante. Le piace lavorare in alto sui tetti, ed è quindi felice della giornata che la aspetta domani, quando insieme al collega monterà la grondaia sul nuovo edificio.

Specializzazioni ventilazione:

Lea lavora sul cantiere di un capannone industriale in corso di ristrutturazione. Oggi riceve in consegna un pezzo costruttivo e altri elementi di un impianto di ventilazione, che sono stati realizzati il giorno prima in officina. Lea è al secondo anno di formazione come costruttrice di impianti di ventilazione con indirizzo «montaggio». I pezzi del nuovo impianto di ventilazione da installare devono prima essere trasportati nei punti giusti del cantiere. Lea si consulta con la sua formatrice in merito ai piani di montaggio, su cui è indicato come debbano essere montati esattamente i pezzi. In base a questi piani, definiscono tutto ciò che occorrerà a Lea per montare i pezzi. Il primo pezzo deve essere montato sul soffitto di un locale. Alcune parti dell’impianto di ventilazione sono già montate (ad esempio le condotte). Lea avvita il pezzo in lamiera sulle condotte previste, attenendosi precisamente alle indicazioni e alle misure del pezzo. Il pezzo diventa così parte integrante dell’intero sistema di ventilazione del capannone industriale, responsabile dell’apporto d’aria fresca in tutto l’edificio.

Particolarità

-

Descrizione maschile

Specializzazioni impianti sanitari:

Leonardo lavora in un’impresa di medie dimensioni che si occupa dell’installazione di impianti sanitari e di riscaldamento. Al momento lavora alle condotte dell’acqua potabile che dovranno essere installate a breve in un nuovo edificio. Insieme a una collega, Leonardo chiede al suo superiore di fornirgli le informazioni e i piani necessari per prefabbricare una parte delle condotte in officina. Dopo essersi consultato attentamente con la sua formatrice inizia a tagliare le condotte alla misura corretta. Esamina i piani con attenzione per assicurarsi che le misure corrispondano esattamente. Talvolta però Leonardo ha ancora dei dubbi e si consulta pertanto con la collega. Dopo aver tagliato le condotte, comincia a collegarle a pressione. In cantiere, dove verranno installate le condotte, ci saranno meno attrezzi a sua disposizione che non in officina. Nel pomeriggio si reca con tutta la squadra in cantiere. Qui procederanno tutti insieme a montare e isolare le condotte che hanno prefabbricato in officina. Le condotte dell’acqua calda devono assicurare la minore dispersione possibile di calore. La rete di condotte deve essere a tenuta. Non dovrà presentare perdite che possano provocare danni dovuti alla fuoriuscita d’acqua. Sam, con la sua squadra, si assume volentieri questa responsabilità. Nei giorni seguenti, quando sarà stata ultimata l?installazione delle condotte dell’acqua potabile e di scarico, aiuterà la sua squadra a montare una doccia, i lavabi, un WC e una lavastoviglie in cucina.

Specializzazioni riscaldamenti:

Federico lavora in un’Impresa che si occupa di progettare e montare impianti di riscaldamento. Oggi è il suo primo giorno di lavoro sul cantiere di un edificio di nuova costruzione. Qui, insieme a una collega, provvede a installare per prima cosa la pompa di calore ordinata e già consegnata in cantiere. Questo lavoro richiede un notevole sforzo fisico. Deve attenersi con precisione ai piani e alle indicazioni del produttore per evitare errori d’installazione. Talvolta non è ancora sicuro su come debba leggere i piani e deve pertanto consultarsi con la sua collega. È contento che lei sappia fornirgli tutte le risposte. La pompa deve poi essere collegata alle condotte già installate nel nuovo edificio. A tale scopo, Federico e la sua collega devono fabbricare i tubi e i pezzi di raccordo necessari in officina.

Per sapere esattamente come dovranno collegare la pompa di calore, studiano insieme i piani creati da un collega del reparto di progettazione. In seguito prendono insieme le misure per i tubi da fabbricare e le inseriscono nei piani esistenti. Tornano insieme in officina e il giorno stesso Federico incomincia a disegnare lo schizzo dei tubi da prefabbricare. Federico prende anche nota dei materiali di cui avrà bisogno. Dopo essersi consultato con la sua formatrice può procedere a tagliare e saldare le condotte. Federico oggi è molto soddisfatto del proprio lavoro.

Federico passerà il giorno successivo in cantiere, dove, insieme alla collega, collegherà la pompa di calore alla rete di condotte esistenti utilizzando i tubi che hanno prefabbricato. Nonostante la grande responsabilità che dovrà assumersi, Federico è felice del lavoro che lo aspetta.

Specializzazioni lattoneria:

La giornata di lavoro di Gabriel inizia sul cantiere di un edificio di nuova costruzione, per il quale nei prossimi giorni si dovranno realizzare e montare le grondaie e un impianto di protezione contro i fulmini. Gabriel, la sua formatrice e un collega di lavoro devono però prima prendere le misure esatte.

Una volta tornato in officina, Gabriel inizierà a fabbricare le grondaie per il nuovo immobile. Innanzitutto esamina attentamente i piani di costruzione per le grondaie. Deve calcolare con precisione le dimensioni dei pezzi affinché possano poi combaciare perfettamente. Alcune volte ha ancora dubbi su come deve leggere i piani e calcolare esattamente i pezzi. Gabriel è quindi felice dell’aiuto che gli offre il suo collega.

Gabriel si consulta poi con la sua formatrice per determinare il materiale più opportuno da usare. Ascolta attentamente quanto gli indica la formatrice e discute con lei come meglio procedere. Le grondaie devono essere realizzate in lamiera di rame. Gabriel predispone le grondaie e le rispettive lamiere in base ai suoi rilievi. Le parti più grandi vengono piegate e formate a macchina, mentre quelle più piccole vengono curvate a mano con diverse pinze. Alcuni pezzi della grondaia possono essere già assemblati e saldati. Gabriel si dichiara soddisfatto di questa giornata stimolante. Gli piace lavorare in alto sui tetti, ed è quindi felice della giornata che lo aspetta domani, quando insieme al collega monterà la grondaia sul nuovo edificio.

Specializzazioni ventilazione:

Noah lavora sul cantiere di un capannone industriale in corso di ristrutturazione. Oggi riceve in consegna un pezzo costruttivo e altri elementi di un impianto di ventilazione, che sono stati realizzati il giorno prima in officina. Noah è al secondo anno di formazione come costruttrore di impianti di ventilazione con indirizzo «montaggio». I pezzi del nuovo impianto di ventilazione da installare devono prima essere trasportati nei punti giusti del cantiere. Noah si consulta con la sua formatrice in merito ai piani di montaggio, su cui è indicato come debbano essere montati esattamente i pezzi. In base a questi piani, definiscono tutto ciò che occorrerà a Noah per montare i pezzi. Il primo pezzo deve essere montato sul soffitto di un locale. Alcune parti dell’impianto di ventilazione sono già montate (ad esempio le condotte). Noah avvita il pezzo in lamiera sulle condotte previste, attenendosi precisamente alle indicazioni e alle misure del pezzo. Il pezzo diventa così parte integrante dell’intero sistema di ventilazione del capannone industriale, responsabile dell’apporto d’aria fresca in tutto l’edificio.

Particolarità

-