Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Skiplinks

Per utilizzare i tasti di accesso, premete "Alt" + "Accesskey" + "Enter" (Internet Explorer) o "Alt" + "Shift" + "Accesskey" (Firefox) oder "Alt" + "Accesskey" (Chrome).

requisiti scolastici

Requisiti semplici
Requisiti medi
Requisiti elevati
Requisiti molto elevati
Matematica
Numeri e calcolo
Geometria
Grandezze e misure
Funzioni
Dati e probabilità
Lingua di scolarizzazione
Lettura
Comprensione orale
Produzione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scienze naturali
Domande e indagare
Sfruttare informazioni
Classificare, strutturare, modellizzare
Valutare e giudicare
Elaborare e trasporre
Comunicare e scambiare
Lingue straniere
Comprensione orale
Comprensione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scrittura

Questa competenza è molto significativa per la formazione

Requisiti personali

Per questa professione non è ancora disponibile alcun profilo. In costruzione. Nuovi profili saranno aggiunti continuamente.

Requisiti fisici

Per questa professione non è ancora disponibile alcun profilo. In costruzione. Nuovi profili saranno aggiunti continuamente.

Descrizione femminile

Lea non vedeva l'ora dell'odierna giornata di formazione. Ci sarà un colloquio con un cliente importante, che deve pubblicare sul suo sito internet una presentazione accattivante dei temi e dei relatori di un seminario che sta organizzando per un pubblico internazionale. Lea ha letto con attenzione le idee che il cliente le ha precedentemente sottoposto in forma scritta e ha già realizzato alcuni schizzi (a mano) per il progetto. Ha poi discusso gli schizzi con il suo formatore, che li ha trovati molto interessanti. I commenti del formatore le hanno inoltre permesso di imparare nuove cose. Hanno deciso insieme di continuare a lavorare su due delle varianti. Oggi si presenterà il lavoro al cliente.

Il formatore è presente al colloquio, ma dopo aver dato il benvenuto al cliente lascia la parola a Lea, che ha preparato uno storyboard per ambedue le varianti. Gli schizzi delle singole pagine sono stati realizzati a mano al computer con l'ausilio di una tavoletta grafica. È inoltre ben indicato come si naviga tra le varie pagine. Non resta che spiegare le due proposte, mostrando le differenze tra l'una e l'altra. In ciò le sono utili le conoscenze di comunicazione digitale interattiva acquisite alla scuola professionale. Lea si sforza però di non usare termini troppo tecnici, bensì un linguaggio chiaro e adatto al cliente, e risponde prontamente alle domande. Entusiasta della presentazione, il cliente avanza un altro desiderio, ossia che sul sito sia visionabile un breve video. Vorrebbe sapere se ciò è fattibile. Insicura, Lea lancia uno sguardo al suo formatore che le fa un cenno affermativo. Ricordandosi di quanto ha appreso a scuola su come produrre e inserire un video di qualità su un sito, sa di essere all'altezza del compito. Risponde quindi al cliente che l'idea del video potrebbe essere molto buona e che è senza dubbio fattibile, ma che prima desidera testare l'effetto dell'aggiunta sul progetto complessivo e verificare se ci sarà bisogno dell'aiuto di specialisti per la realizzazione del video.

Per finire, in attesa di una conferma riguardo al video, il cliente sceglie una delle varianti e dà il via libera per procedere. Ringraziando Lea per l'ottima presentazione, aggiunge che al prossimo incontro vorrebbe venire insieme alla collega responsabile dei relatori anglofoni, che però parla solo inglese.

Lea è orgogliosa e soddisfatta, ma sa anche che il vero lavoro comincia proprio ora. Per prima cosa deve redigere un verbale del colloquio. Il suo formatore le comunica che collaborerà con Nico, che è all'ultimo anno. Oggi Nico è assente per via dei corsi per la maturità professionale. Lea è contenta, perché va molto d'accordo con lui.

Il formatore le spiega che il progetto andrà realizzato a tappe e che Lea seguirà il processo dall'inizio alla fine. Dopo ogni tappa viene raggiunto un milestone (un obiettivo intermedio). Probabilmente Lea sarà responsabile di alcune di queste tappe. Al raggiungimento di ciascun milestone si discute con il cliente, che deve approvare la tappa corrispondente. Può trattarsi per esempio del video di cui si è discusso oggi. In questo caso sarà importante che nel breve filmato gli spettatori ricevano un messaggio chiaro. Un altro esempio di milestone è il progetto grafico del sito, che deve essere adeguato al tema del seminario. A tale scopo Lea dovrà fare qualche ricerca, p.es. su altri siti dedicati allo stesso argomento e che potrebbero anche essere disponibili soltanto in inglese.

Particolarità

  • I requisiti scolastici e generali possono variare secondo l’azienda (tipo, dimensioni, regione). In diverse aziende la lingua di lavoro è l’inglese.

Descrizione maschio

Thomas non vedeva l'ora dell'odierna giornata di formazione. Ci sarà un colloquio con un cliente importante, che deve pubblicare sul suo sito internet una presentazione accattivante dei temi e dei relatori di un seminario che sta organizzando per un pubblico internazionale. Thomas ha letto con attenzione le idee che il cliente gli ha precedentemente sottoposto in forma scritta e ha già realizzato alcuni schizzi (a mano) per il progetto. Ha poi discusso gli schizzi con la sua formatrice, che li ha trovati molto interessanti. I commenti della formatrice gli hanno inoltre permesso di imparare nuove cose. Hanno deciso insieme di continuare a lavorare su due delle varianti. Oggi si presenterà il lavoro al cliente.

La formatrice è presente al colloquio, ma dopo aver dato il benvenuto al cliente lascia la parola a Thomas, che ha preparato uno storyboard per ambedue le varianti. Gli schizzi delle singole pagine sono stati realizzati a mano al computer con l'ausilio di una tavoletta grafica. È inoltre ben indicato come si naviga tra le varie pagine. Non resta che spiegare le due proposte, mostrando le differenze tra l'una e l'altra. In ciò le sono utili le conoscenze di comunicazione digitale interattiva acquisite alla scuola professionale. Thomas si sforza però di non usare termini troppo tecnici, bensì un linguaggio chiaro e adatto al cliente, e risponde prontamente alle domande. Entusiasta della presentazione, il cliente avanza un altro desiderio, ossia che sul sito sia visionabile un breve video. Vorrebbe sapere se ciò è fattibile. Insicuro, Thomas lancia uno sguardo alla sua formatrice che gli fa un cenno affermativo. Ricordandosi di quanto ha appreso a scuola su come produrre e inserire un video di qualità su un sito, sa di essere all'altezza del compito. Risponde quindi al cliente che l'idea del video potrebbe essere molto buona e che è senza dubbio fattibile, ma che prima desidera testare l'effetto dell'aggiunta sul progetto complessivo e verificare se ci sarà bisogno dell'aiuto di specialisti per la realizzazione del video.

Per finire, in attesa di una conferma riguardo al video, il cliente sceglie una delle varianti e dà il via libera per procedere. Ringraziando Thomas per l'ottima presentazione, aggiunge che al prossimo incontro vorrebbe venire insieme alla collega responsabile dei relatori anglofoni, che però parla solo inglese.

Thomas è orgoglioso e soddisfatto, ma sa anche che il vero lavoro comincia proprio ora. Per prima cosa deve redigere un verbale del colloquio. La sua formatrice gli comunica che collaborerà con Nico, che è all'ultimo anno. Oggi Nico è assente per via dei corsi per la maturità professionale. Thomas è contento, perché va molto d'accordo con lui.

La formatrice gli spiega che il progetto andrà realizzato a tappe e che Thomas seguirà il processo dall'inizio alla fine. Dopo ogni tappa viene raggiunto un milestone (un obiettivo intermedio). Probabilmente Thomas sarà responsabile di alcune di queste tappe. Al raggiungimento di ciascun milestone si discute con il cliente, che deve approvare la tappa corrispondente. Può trattarsi per esempio del video di cui si è discusso oggi. In questo caso sarà importante che nel breve filmato gli spettatori ricevano un messaggio chiaro. Un altro esempio di milestone è il progetto grafico del sito, che deve essere adeguato al tema del seminario. A tale scopo Thomas dovrà fare qualche ricerca, p.es. su altri siti dedicati allo stesso argomento e che potrebbero anche essere disponibili soltanto in inglese.

Particolarità

  • I requisiti scolastici e generali possono variare secondo l’azienda (tipo, dimensioni, regione). In diverse aziende la lingua di lavoro è l’inglese.