Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Skiplinks

Per utilizzare i tasti di accesso, premete "Alt" + "Accesskey" + "Enter" (Internet Explorer) o "Alt" + "Shift" + "Accesskey" (Firefox) oder "Alt" + "Accesskey" (Chrome).

requisiti scolastici

Requisiti semplici
Requisiti medi
Requisiti elevati
Requisiti molto elevati
Matematica
Numeri e calcolo
Geometria
Grandezze e misure
Funzioni
Dati e probabilità
Lingua di scolarizzazione
Lettura
Comprensione orale
Produzione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scienze naturali
Domande e indagare
Sfruttare informazioni
Classificare, strutturare, modellizzare
Valutare e giudicare
Elaborare e trasporre
Comunicare e scambiare
Lingue straniere
Comprensione orale
Comprensione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scrittura

Questa competenza è molto significativa per la formazione

Requisiti personali

Per questa professione non è ancora disponibile alcun profilo. In costruzione. Nuovi profili saranno aggiunti continuamente.

Requisiti fisici

Per questa professione non è ancora disponibile alcun profilo. In costruzione. Nuovi profili saranno aggiunti continuamente.

Descrizione femminile

Un cliente privato desidera far montare nella sua cucina un rivestimento in vetro per la parete. Dopo una consulenza sul tipo di vetro e sulle sue caratteristiche di sicurezza, viene impartito l'incarico.

Il superiore di Giulia le chiede di occuparsene e le spiega come procedere. Giulia ascolta attentamente le sue parole, mentre le spiega le difficoltà di questo lavoro. Poi, va dal cliente e prende le misure. Sul posto, esegue uno schizzo sul quale indica le misure grezze. Controlla e valuta con le tecniche e gli strumenti appositi la precisione degli angoli e quanto è piatta la superficie sulla quale andrà applicato il vetro. Verificate le misure prese, si annota la situazione di montaggio secondo la sua valutazione. Tornato in ditta, calcola le misure del vetro e prepara i disegni di progettazione. Sulla base dei disegni, l'oggetto viene posizionato in modo ottimale insieme ad altri incarichi su una lastra di vetro di 6 x 3,21 metri, che viene in seguito fatta tagliare con una procedura automatizzata.

Trattandosi di un singolo pezzo di dimensioni relativamente ridotte, il vetro non viene trattato con la macchina CNC, bensì lavorato a mano. Giulia imposta quindi la levigatrice automatica e testa le impostazioni con un vetro di prova. Fa le regolazioni necessarie, poi testa le nuove impostazioni. A questo punto può molare i quattro bordi. Dopo aver controllato le misure, disegna l'intaglio al bordo (per la credenza pensile) e l'intaglio nella superficie (per la presa di corrente) basandosi sul piano. Prepara la foratrice con la punta giusta e posiziona il vetro. Proteggendosi con i dispositivi di protezione per il lavoro in ambienti umidi, alesa i fori prestando tutta l'attenzione necessaria a questa delicata operazione. Taglia inoltre i bordi esterni degli intagli con una fresatrice manuale e, con una smerigliatrice manuale, lavora gli spigoli e i bordi degli intagli. A questo punto, il vetro è pronto.

Adesso, viene ancora indurito presso una ditta esterna in modo da renderlo più sicuro. Non appena la ditta lo riconsegnerà, Giulia effettuerà un controllo finale e in seguito andrà con un collega a montarlo nella cucina del cliente.

Particolarità

-

Descrizione maschio

Una cliente privata desidera far montare nella sua cucina un rivestimento in vetro per la parete. Dopo una consulenza sul tipo di vetro e sulle sue caratteristiche di sicurezza, viene impartito l'incarico.

Il superiore di Gabriel gli chiede di occuparsene e gli spiega come procedere. Gabriel ascolta attentamente le sue parole, mentre gli spiega le difficoltà di questo lavoro. Poi, va dalla cliente e prende le misure. Sul posto, esegue uno schizzo sul quale indica le misure grezze. Controlla e valuta con le tecniche e gli strumenti appositi la precisione degli angoli e quanto è piatta la superficie sulla quale andrà applicato il vetro. Verificate le misure prese, si annota la situazione di montaggio secondo la sua valutazione. Tornato in ditta, calcola le misure del vetro e prepara i disegni di progettazione. Sulla base dei disegni, l'oggetto viene posizionato in modo ottimale insieme ad altri incarichi su una lastra di vetro di 6 x 3,21 metri, che viene in seguito fatta tagliare con una procedura automatizzata.

Trattandosi di un singolo pezzo di dimensioni relativamente ridotte, il vetro non viene trattato con la macchina CNC, bensì lavorato a mano. Gabriel imposta quindi la levigatrice automatica e testa le impostazioni con un vetro di prova. Fa le regolazioni necessarie, poi testa le nuove impostazioni. A questo punto può molare i quattro bordi. Dopo aver controllato le misure, disegna l'intaglio al bordo (per la credenza pensile) e l'intaglio nella superficie (per la presa di corrente) basandosi sul piano. Prepara la foratrice con la punta giusta e posiziona il vetro. Proteggendosi con i dispositivi di protezione per il lavoro in ambienti umidi, alesa i fori prestando tutta l'attenzione necessaria a questa delicata operazione. Taglia inoltre i bordi esterni degli intagli con una fresatrice manuale e, con una smerigliatrice manuale, lavora gli spigoli e i bordi degli intagli. A questo punto, il vetro è pronto.

Adesso, viene ancora indurito presso una ditta esterna in modo da renderlo più sicuro. Non appena la ditta lo riconsegnerà, Gabriel effettuerà un controllo finale e in seguito andrà con una collega a montarlo nella cucina della cliente.

Particolarità

-