Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Skiplinks

Per utilizzare i tasti di accesso, premete "Alt" + "Accesskey" + "Enter" (Internet Explorer) o "Alt" + "Shift" + "Accesskey" (Firefox) oder "Alt" + "Accesskey" (Chrome).

requisiti scolastici

Requisiti semplici
Requisiti medi
Requisiti elevati
Requisiti molto elevati
Matematica
Numeri e calcolo
Geometria
Grandezze e misure
Funzioni
Dati e probabilità
Lingua di scolarizzazione
Lettura
Comprensione orale
Produzione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scienze naturali
Domande e indagare
Sfruttare informazioni
Classificare, strutturare, modellizzare
Valutare e giudicare
Elaborare e trasporre
Comunicare e scambiare
Lingue straniere
Comprensione orale
Comprensione scritta
Partecipazione a delle conversazioni
Produzione orale continua
Scrittura

Questa competenza è molto significativa per la formazione

Requisiti personali

Per questa professione non è ancora disponibile alcun profilo. In costruzione. Nuovi profili saranno aggiunti continuamente.

Requisiti fisici

Per questa professione non è ancora disponibile alcun profilo. In costruzione. Nuovi profili saranno aggiunti continuamente.

Descrizione femminile

Alice lavora in una catena di produzione di ghiaccioli. Da tre tubi, miscele aromatizzate diverse vengono versate a una temperatura di -1,5 °C in uno stampo. Poi il tutto viene rivestito di uno strato di cioccolato. Alice regola la temperatura e la consistenza delle miscele, affinché i tre gusti si leghino sul bastoncino del ghiacciolo, senza però mescolarsi tra loro. È un processo che va tenuto costantemente sotto controllo, per cui di tanto in tanto bisogna prendere un ghiacciolo dall'impianto e verificare che dimensioni, colore e sapore corrispondano a quelli del modello. È così che Alice si accorge di uno scarto nel peso dei ghiaccioli in produzione. Riferisce al suo superiore, spiegandogli perché le sembra importante reagire immediatamente. Il superiore le chiede di identificare l'origine del difetto. Mentre cerca la causa di questa differenza di peso, sente un segnale acustico che avverte di un problema sull'impianto di produzione. Buona parte degli impianti è comandata via computer e Alice può vedere su uno schermo dove sta il problema. Poi, controlla sul manuale d'istruzioni che cosa deve fare e riesce a risolvere rapidamente la questione: la produzione può riprendere. Non appena il lotto di questa prima qualità di ghiaccioli è pronto, Alice deve pulire con cura l'impianto. Nella produzione alimentare, l'igiene è importantissima. A questo punto, sulla stessa macchina bisogna lanciare la produzione di un altro tipo di gelato. Alice prepara la catena di produzione insieme ad alcune altre collaboratrici e nel frattempo discute con loro di come procederanno. Bisogna installare nuovi rulli e forme, e riprogrammare l'impianto. Ad Alice piace il fatto che nella sua azienda si producano varie qualità di gelato, perché in tal modo il lavoro non è mai monotono e ci sono sempre nuove sfide. Alla fine della giornata lavorativa, il team si riunisce per discutere di com'è andato il lavoro. Alice fa un breve rapporto sulla giornata e dà spiegazioni sul problema che si era verificato nella produzione di ghiaccioli e su come lo ha risolto.

Particolarità

  • Per questa professione esistono otto orientamenti (prodotti da forno, birra, prodotti pronti, prodotti a base di carne, bevande, cioccolato, prodotti essiccati, prodotti dolciari) con requisiti specifici.

Descrizione maschio

Gabriele lavora in una catena di produzione di ghiaccioli. Da tre tubi, miscele aromatizzate diverse vengono versate a una temperatura di -1,5 °C in uno stampo. Poi il tutto viene rivestito di uno strato di cioccolato. Gabriele regola la temperatura e la consistenza delle miscele, affinché i tre gusti si leghino sul bastoncino del ghiacciolo, senza però mescolarsi tra loro. È un processo che va tenuto costantemente sotto controllo, per cui di tanto in tanto bisogna prendere un ghiacciolo dall'impianto e verificare che dimensioni, colore e sapore corrispondano a quelli del modello. È così che Gabriele si accorge di uno scarto nel peso dei ghiaccioli in produzione. Riferisce alla sua superiore, spiegandole perché gli sembra importante reagire immediatamente. La superiore gli chiede di identificare l'origine del difetto. Mentre cerca la causa di questa differenza di peso, sente un segnale acustico che avverte di un problema sull'impianto di produzione. Buona parte degli impianti è comandata via computer e Gabriele può vedere su uno schermo dove sta il problema. Poi, controlla sul manuale d'istruzioni che cosa deve fare e riesce a risolvere rapidamente la questione: la produzione può riprendere. Non appena il lotto di questa prima qualità di ghiaccioli è pronto, Gabriele deve pulire con cura l'impianto. Nella produzione alimentare, l'igiene è importantissima. A questo punto, sulla stessa macchina bisogna lanciare la produzione di un altro tipo di gelato. Remo prepara la catena di produzione insieme ad alcuni altri collaboratori e nel frattempo discute con loro di come procederanno. Bisogna installare nuovi rulli e forme, e riprogrammare l'impianto. A Gabriele piace il fatto che nella sua azienda si producano varie qualità di gelato, perché in tal modo il lavoro non è mai monotono e ci sono sempre nuove sfide. Alla fine della giornata lavorativa, il team si riunisce per discutere di com'è andato il lavoro. Gabriele fa un breve rapporto sulla giornata e dà spiegazioni sul problema che si era verificato nella produzione di ghiaccioli e su come lo ha risolto.

Particolarità

  • Per questa professione esistono otto orientamenti (prodotti da forno, birra, prodotti pronti, prodotti a base di carne, bevande, cioccolato, prodotti essiccati, prodotti dolciari) con requisiti specifici.