Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Tipica situazione lavorativa

Cristina lavora nella residenza per anziani Al Lago. Oggi le viene chiesto di smistare la biancheria sporca secondo le prescrizioni interne, per poi riempire le lavatrici. Alcuni capi vanno messi ammollo o trattati con lo smacchiatore, perché la stoffa è molto sporca e altrimenti non diventa pulita. Mentre le lavatrici vanno, piega la biancheria in spugna secondo un sistema prestabilito. Non appena la prossima lavatrice ha finito il ciclo, Cristina prende qualche appendiabiti per stendere alcuni dei capi, mentre il resto finisce in asciugatrice. Poco prima della pausa di mezzogiorno, ha finito con il bucato, per cui discute con una collega sul da farsi nel pomeriggio.

Oggi, durante l'ora del pranzo Cristina è di servizio nella sala ristorante. Deve aiutare il cuoco a preparare i piatti per i residenti. Il cuoco conosce bene le preferenze di ognuno e Cristina ascolta attentamente le sue istruzioni, servendo il pasto a ognuno secondo i suoi desideri. Quando anche l'ultimo residente ha lasciato il ristorante, Cristina aiuta a sparecchiare e a pulire i tavoli e le superfici di lavoro.

Dopo la sua pausa, torna in lavanderia per stirare il bucato che le è stato preparato. Stira anche le camicie ? un'operazione in cui è diventata brava e veloce ? e cuce i bottoni che si sono staccati. Ripone gli indumenti lavati, stirati e piegati nelle ceste dei residenti, poi porta il carrello della biancheria pulita in reparto. Quando incontra un residente o un collega, scambia due parole. Poco prima di andare a casa, mette in ordine la lavanderia, pulendo gli apparecchi con uno straccio umido, lavando il pavimento e approntando tutto per il giorno seguente.

Altri requisiti

  • Spiccate capacità motorie (p.es. per spingere il carrello della biancheria)
  • Spiccata motricità fine (p.es. per lavoretti di cucito)
  • Percezione normale dei colori (p.es. per distinguere i vari stracci per le pulizie o per separare la biancheria)
  • Sensibilità dell?odorato e del gusto (per quando si aiuta in cucina)
  • Niente allergie o intolleranze al latex, ai guanti di gomma e monouso, ai prodotti chimici impiegati nel lavoro
  • Forza, resistenza e ottima condizione fisica (si lavora spesso in piedi)
  • Buona salute per essere in grado di lavorare a temperature variabili (temperature molto alte in cucina e in lavanderia)
  • Resistenza emotiva (quando si ha a che fare con persone anziane, si è confrontati con la sofferenza e la morte)
  • Tempi di lavoro serrati o non influenzabili
  • Flessibilità negli orari di lavoro (turni irregolari, nei fine settimana e durante le feste)
  • Atteggiamento aperto
  • Piacere nei contatti intensi, empatia
  • Spiccata capacità di lavorare in team
  • Competenze interculturali (si collabora spesso con colleghi di varie origini)

Particolarità

-