Navigazione del sito profilideirequisiti.ch

Tipica situazione lavorativa

Un cliente entra in negozio. Michele, che sta cercando su internet un esploso* di un'arma sportiva, lo saluta cordialmente. I due si mettono a discutere e salta fuori che il cliente è un cacciatore alla ricerca di un nuovo fucile da caccia. Dopo essersi informato sulle sue esigenze, Michele mostra al cacciatore alcuni modelli a ripetizione** che potrebbero fare al caso suo e gli fornisce informazioni dettagliate al riguardo. Il cliente desidera inoltre che sull'arma venga montato un mirino telescopico, ma non è ancora deciso sul tipo di lente. Michele gli mostra quindi i vantaggi delle varie lenti, spiegando soprattutto le differenze a livello di ingrandimento, di luminosità, di peso e di campo visivo, aiutandolo a scegliere il tipo di ottica ideale. Michele seleziona una montatura adatta al mirino, misura la distanza di montaggio ottimale e determina la distanza ideale dall'occhio del cacciatore. Poi, calcola il prezzo totale e lo comunica al cliente. I due concordano che l'arma dovrà essere pronta da ritirare la settimana seguente, quando andranno entrambi allo stand di tiro con le munizioni appropriate. Michele si informa anche sul tipo di caccia a cui si dedica il cliente, il quale gli risponde che si tratta di capriolo. Controlla quindi che la cartuccia abbia l'energia minima necessaria per la caccia al capriolo.

Dopo che il cliente ha lasciato il negozio, Michele si mette al lavoro in officina. Verifica se ci sono tutti i pezzi necessari e ordina quelli mancanti. Controlla inoltre che la nuova montatura e il mirino non pregiudichino alcuna funzione del fucile e che la culatta si apra senza sforzo. A questo punto, allinea la canna e il mirino su uno stesso punto e controlla se l?asse della canna è in linea con la linea di mira dell'ottica. Constatato che non è il caso, modifica la montatura aiutandosi con la fresatrice. Non appena ha portato a termine l'incarico, Michele mostra il lavoro fatto al suo superiore e gli chiede se va bene. Dopo il controllo, l'arma è finalmente pronta per essere usata.

* Un esploso è una rappresentazione grafica in cui si vede un oggetto complesso scomposto nelle sue parti. Le singole componenti sono separate le une dalle altre, ma disposte nell'ordine giusto. Si chiama esploso, perché sembra di vedere l'oggetto disgregarsi durante un'esplosione.

** Fucili in cui il bossolo chiuso viene estratto dalla camera ed espulso, mentre la nuova cartuccia viene inserita nella camera dal caricatore.

Altri requisiti

  • Spiccata motricità fine
  • Spiccata creatività e capacità di risolvere problemi (perseveranza nel voler risolvere problemi tecnici)
  • Piacere nel contatto con i clienti

Particolarità

  • Al momento, l'insegnamento dei corsi a blocchi del 3° e 4° anno e l'esame di fine tirocinio sono offerti unicamente in tedesco.